Senza categoria

Il Policy Lab di Spendiamoli Insieme

Venerdì 5 e sabato 6 novembre, all’Agorà Fattoria Sociale di Santa Maria di Licodia, si è svolto il Policy Lab del nostro progetto di monitoraggio civico sui fondi per la democrazia partecipata in Sicilia, Spendiamoli Insieme. In entrambi i giorni abbiamo lavorato con oltre 70 partecipanti, tra tecnici e cittadini provenienti da tutte le provincie

A Sciacca (non) si riqualifica il Borgo dello Stazzone

Sciacca, Borgo dello Stazzone: antico borgo marinaro che da anni rappresenta una vera e propria oasi per i saccensi, e non solo, offrendo rifugio dalla canicola estiva, una spiaggia ricca di frammenti di corallo e un lungomare in cui passeggiare lasciandosi cullare dai colori e profumi del mare, praticare attività sportive e ripararsi dal sole

Villafranca Tirrena, monologo dedicato a Graziella Campagna

Al Posto Giusto

Villafranca Tirrena, 23 luglio 2021, la democrazia partecipata accende i riflettori sulla coscienza civile, finanziando il monologo “Al posto giusto”, dedicato alla vita di Graziella Campagna, giovanissima vittima della mafia, assassinata proprio nel centro tirrenico, la sera del 12 dicembre 1985

“Intrecci d’arte” a Linguaglossa

Il viaggiatore che, tornando da una passeggiata sull’Etna, decida di inoltrarsi tra i vicoli di Linguaglossa rimarrà sorpreso di trovarsi di fronte a un tripudio di colori, murales che formano un vero e proprio museo a cielo aperto, con tanto di targhe e spiegazioni, in italiano e in inglese.

“Spendiamoli Insieme” mercoledì alla videoconferenza dell’ANCI

Anche “Spendiamoli Insieme” tra i relatori della videoconferenza organizzata dall’ANCI su “L’attuazione della democrazia partecipata nei Comuni siciliani. Confronto sull’articolo 6, comma 1 della legge regionale 28 gennaio 2014, n. 5”. L’appuntamento è per mercoledì 26 maggio 2021 (ore 14.30 – 16.30).

La campagna stampa con La Sicilia

Dal 18 aprile al 23 maggio, il quotidiano regionale La Sicilia ha pubblicato la serie di articoli “Democrazia (non) partecipata e bruciata. Eppure in Sicilia vale 4 milioni l’anno”. In tutto 11 uscite, per un totale di 16 pagine: dal primo quadro regionale ad un focus per ciascuna provincia, fino ad una ultima uscita con le