Si attendono le proposte da parte dei cittadini

Influire direttamente sulle scelte di chi amministra, indirizzando la spesa di risorse pubbliche. È il Bilancio partecipativo che si concretizza con il bando predisposto dal Comune con il quale si invitano i cittadini a esprimere, entro il 30 settembre, la loro preferenza per l’utilizzo di oltre 80 mila euro, proponendo azioni nell’interesse della città.